2 pensieri su “A sud dell’Alameda

  1. Avatar
    Lorenzo Amaro dice:

    Il libro è stato scritto da Lola Larra ed è stato pubblicato il 10 maggio 2018 e parla del periodo difficile che sta attraversando il Cile nel lontano 2006. Nella zona che si trova a sud di Santiago, oltre l’Alameda, la grande avenida che divideva in modo emblematico in due parti la città. Gli studenti di un istituto hanno deciso di prender parte ad una rivolta, che venne anche definita la “rivolta dei pinguini”, cosi chiamata perche’ gli studenti avevano la camicia bianca e la giacca nera, per affermare il diritto allo studio per tutti. Appunto nel giro di qualche giorno pero’ tutto sembra cambiare: inizia a crescere la tensione tra i compagni, il cibo inizia a scarseggiare e tutto ciò che avevano organizzato stava iniziando a vacillare. Tra questi ragazzi c’e Nicolas, che è il miglior portiere della scuola, non gli interessa la politica ma solamente Paula e scrisse qualcosa per lei…
    Una settimana fa non avrei mai immaginato di trovarmi qui.
    Una settimana fa, quando sono iniziate le proteste e si è deciso di occupare la scuola, io pensavo, come i miei amici, che tutto quel trambusto del Centro Alunni non avesse nulla a che fare con noi.
    Adesso non so cosa penso.
    È stata tutta colpa di Paula.
    Paula, la francese.
    Questo libro è stato scritto dal punto di vista di Nicholas che nei sette giorni di occupazione si rende conto che qualcosa stava cambiando e ripensa anche ad una frase che gli disse sua madre…
    “Nico, volevo dirti che sono molto orgogliosa di te, lotta per ciò in cui credi.”
    Non è certo facile un’occupazione, giorni inattivi e difficili, lontani dai propri cari e dalla vita quotidiana, cibo e comodità scarseggiano e piano piano molti abbandonano…

Lascia un commento